skip to Main Content
Cybercrime, l’ultima campagna Agent Tesla in Italia passa per l’Uruguay
L’esperto di cyber security JAMESWT: L’esca per distribuire il malware è una falsa fattura da…

Cybercrime, l’ultima campagna Agent Tesla in Italia passa per l’Uruguay

L’esperto di cyber security JAMESWT: L’esca per distribuire il malware è una falsa fattura da una vera azienda. La catena d’infezione del trojan parte da un allegato .gz.
Cybercrime, scoperta Applicazione che veicolava Cerberus su Google Play
Pierguido Iezzi, co-fondatore di Swascan: Il malware, mascherato da convertitore di valuta, si è attivato…

Cybercrime, scoperta Applicazione che veicolava Cerberus su Google Play

Pierguido Iezzi, co-fondatore di Swascan: Il malware, mascherato da convertitore di valuta, si è attivato solo in un secondo momento. Attenzione alla cyber security se installate app Android.
Coronavirus, il cybercrime aggiorna e diffonde Zeus Sphinx
Pierguido Iezzi, co-fondatore di Swascan: Grazie all’emergenza COVID-19 riemergono malware sopiti. La nuova versione del…

Coronavirus, il cybercrime aggiorna e diffonde Zeus Sphinx

Pierguido Iezzi, co-fondatore di Swascan: Grazie all’emergenza COVID-19 riemergono malware sopiti. La nuova versione del trojan sfrutta certificati digitali leciti per bypassare la cyber security.
Cybercrime, una probabile APT cerca di diffondere Trickbot in Italia
Gli esperti di cyber security del Cert-PA: L’esca è un corriere e l’obiettivo è far…

Cybercrime, una probabile APT cerca di diffondere Trickbot in Italia

Gli esperti di cyber security del Cert-PA: L’esca è un corriere e l’obiettivo è far aprire alla vittima un allegato che avvia l’infezione del malware. La campagna malspam, rispetto alle solite, è diversa.
Cybercrime, non c’è tregua per gli attacchi con Ursnif all’Italia
Gli esperti di cyber security di Yoroi-Cybaze: Nuova campagna malspam per diffondere il malware. Qualche…

Cybercrime, non c’è tregua per gli attacchi con Ursnif all’Italia

Gli esperti di cyber security di Yoroi-Cybaze: Nuova campagna malspam per diffondere il malware. Qualche giorno fa un’analoga offensiva sfruttava la firma digitale valida sugli eseguibili.
Back To Top