skip to Main Content
Siria, gli Usa aumentano la presenza a Est a sostegno delle SDF contro ISIS
I militari americani, per la prima volta dotati dei Bradley, si schiereranno anche in nuove…

Siria, gli Usa aumentano la presenza a Est a sostegno delle SDF contro ISIS

I militari americani, per la prima volta dotati dei Bradley, si schiereranno anche in nuove basi. Obiettivo: impedire che i miliziani dello Stato Islamico fuggano dalle carceri e si riorganizzino.
Libia, il GNA chiede aiuto agli USA contro Haftar e la Russia
Il ministro degli Interni di Sarraj parte per Washington. Gli Stati Uniti potrebbero riportare a…

Libia, il GNA chiede aiuto agli USA contro Haftar e la Russia

Il ministro degli Interni di Sarraj parte per Washington. Gli Stati Uniti potrebbero riportare a Tripoli i consiglieri in chiave anti-Isis e pressare Mosca affinché la Wagner aiuti l’LNA solo in ambito difensivo.
Afghanistan, WhatsApp diventa l’arma segreta nella guerra Kabul-talebani
I membri dell’Emirato Islamico, grazie al loro analfabetismo, hanno trasformato l’app di messaggistica istantanea in…

Afghanistan, WhatsApp diventa l’arma segreta nella guerra Kabul-talebani

I membri dell’Emirato Islamico, grazie al loro analfabetismo, hanno trasformato l’app di messaggistica istantanea in una vera e propria radio militare. Anche Kabul ha fatto lo stesso.
Siria, gli Usa rafforzano la presenza contro le minacce di Isis e Turchia
Soldati americani si schierano a protezione dei giacimenti di petrolio a Tirbaspi. Intanto, Ankara continua…

Siria, gli Usa rafforzano la presenza contro le minacce di Isis e Turchia

Soldati americani si schierano a protezione dei giacimenti di petrolio a Tirbaspi. Intanto, Ankara continua attaccare i curdi e il SAA e si teme la vendetta Daesh dopo la nomina di al-Qurayshi a Califfo.
Isis, nuovi dettagli sulla morte di al-Baghdadi. Contributi decisivi da Iraq e i curdi
Un pentito dello Stato Islamico ha fornito le informazioni da cui è nato il raid…

Isis, nuovi dettagli sulla morte di al-Baghdadi. Contributi decisivi da Iraq e i curdi

Un pentito dello Stato Islamico ha fornito le informazioni da cui è nato il raid Usa e altri elementi confermano i legami Daesh-al Qaeda. Intanto gli Usa fanno tornare i soldati in Siria.
Back To Top