skip to Main Content
Libia: riapre anche Sharara, il più grande giacimento di petrolio nel paese
La NOC toglie il blocco dopo un’intesa con le guardie locali. Presto l’output nazionale potrebbe…

Libia: riapre anche Sharara, il più grande giacimento di petrolio nel paese

La NOC toglie il blocco dopo un’intesa con le guardie locali. Presto l’output nazionale potrebbe raddoppiare. Il GNA di Sarraj, però, teme un attacco a sorpresa di Haftar.
Libia, ONU: Ora serve un cessate il fuoco permanente tra Sarraj e Haftar
Williams: I progressi fatti recentemente sono un’opportunità. Stessa posizione anche dalla ministeriale in Germania, che…

Libia, ONU: Ora serve un cessate il fuoco permanente tra Sarraj e Haftar

Williams: I progressi fatti recentemente sono un’opportunità. Stessa posizione anche dalla ministeriale in Germania, che ribadisce l’esigenza di smilitarizzare Sirte.
Libia, la migliore situazione della sicurezza traina l’export di petrolio
Sarraj e Haftar spingono sull’acceleratore per recuperare risorse e fermare l’ondata di proteste. I paesi…

Libia, la migliore situazione della sicurezza traina l’export di petrolio

Sarraj e Haftar spingono sull’acceleratore per recuperare risorse e fermare l’ondata di proteste. I paesi OPEC, però, sono preoccupati di un nuovo crollo dei prezzi del greggio.
Libia, grande attesa per il secondo round di colloqui HCS-HoR a Bouznika
Dai negoziati dovrebbero uscire diversi accordi: dall’unificazione delle istituzioni al futuro di Sirte e Jufra,…

Libia, grande attesa per il secondo round di colloqui HCS-HoR a Bouznika

Dai negoziati dovrebbero uscire diversi accordi: dall’unificazione delle istituzioni al futuro di Sirte e Jufra, contese da Sarraj-Haftar. Intanto decolla l’output di petrolio.
Libia, l’Egitto “benedice” la tregua Sarraj-Saleh e il ritorno al dialogo politico
Al Sisi, però, avverte GNA e Turchia. Attenzione, Sirte e Jufra rimangono red line. Intanto…

Libia, l’Egitto “benedice” la tregua Sarraj-Saleh e il ritorno al dialogo politico

Al Sisi, però, avverte GNA e Turchia. Attenzione, Sirte e Jufra rimangono red line. Intanto la ripresa dell’export petrolifero continua, ma preoccupa l’OPEC.
Back To Top