skip to Main Content
Cybercrime, una nuova variante di Trickbot prende di mira le TLC
Pierguido Iezzi, co-fondatore di Swascan, spiega perché il malware, un Trojan, è così pericoloso per…

Cybercrime, una nuova variante di Trickbot prende di mira le TLC

Pierguido Iezzi, co-fondatore di Swascan, spiega perché il malware, un Trojan, è così pericoloso per la cyber security. Usa metodi brute-force dell’RDP e potrebbe presto colpire anche l’Europa.
Cyber Security, cresce il pericolo del ransomware MedusaLocker
L’allarme di Pierguido Iezzi, co-fondatore di Swascan: Il malware è sempre più attivo. Punta a…

Cyber Security, cresce il pericolo del ransomware MedusaLocker

L’allarme di Pierguido Iezzi, co-fondatore di Swascan: Il malware è sempre più attivo. Punta a infettare la macchina e gli host remoti e adiacenti. Inoltre, usa meccanismi di persistenza innovativi.
Cybercrime, MuddyWater sfrutta il Coronavirus per diffondere BlackWater
Gli esperti di cyber security: L’APT usa un eseguibile, mascherato da documento sul COVID-19, per…

Cybercrime, MuddyWater sfrutta il Coronavirus per diffondere BlackWater

Gli esperti di cyber security: L’APT usa un eseguibile, mascherato da documento sul COVID-19, per veicolare il malware. Questo si collega al C2 con su Cloudflare Workers per evitare i controlli.
Coronavirus, boom di Fake News in Italia via instant messenger
Gli esperti di cyber security della Polizia: L’Ansa denuncia la contraffazione di una sua notizia…

Coronavirus, boom di Fake News in Italia via instant messenger

Gli esperti di cyber security della Polizia: L’Ansa denuncia la contraffazione di una sua notizia e circola una falsa comunicazione Noipa. Le bufale diffuse per scherzo o per truffare gli utenti con malware e phishing.
Cybercrime, i certificati di sicurezza diventano esca per diffondere malware
Gli esperti di cyber security di Kaspersky: Nuova campagna veicola la backdoor Mokes e il…

Cybercrime, i certificati di sicurezza diventano esca per diffondere malware

Gli esperti di cyber security di Kaspersky: Nuova campagna veicola la backdoor Mokes e il trojan Buerak. Con una tecnica phishing si tenta di indurre le vittime a effettuare “aggiornamenti”.
Back To Top