skip to Main Content
Siria: i curdi si preparano al Coronavirus, che danneggia soprattutto Isis
La regione si “blinda” contro una possibile epidemia di COVID-19. A rischio soprattutto i campi…

Siria: i curdi si preparano al Coronavirus, che danneggia soprattutto Isis

La regione si “blinda” contro una possibile epidemia di COVID-19. A rischio soprattutto i campi profughi e le prigioni tra Hasaka e Deir Ezzor. Daesh, inoltre, non può reagire al pressing delle SDF.
Siria, UE studia la nascita di un tribunale internazionale per i crimini Isis
Lo conferma una delegazione parlamentare belga. La strada però è in salita. C’è la questione…

Siria, UE studia la nascita di un tribunale internazionale per i crimini Isis

Lo conferma una delegazione parlamentare belga. La strada però è in salita. C’è la questione della pena di morte per i foreign fighters Daesh e i curdi si stanno muovendo in autonomia.
Isis usa il Coronavirus per la propaganda, ma è un’arma a doppio taglio
I supporters dello Stato Islamico: E’ “la punizione di Allah per gli infedeli”. Ma il…

Isis usa il Coronavirus per la propaganda, ma è un’arma a doppio taglio

I supporters dello Stato Islamico: E’ “la punizione di Allah per gli infedeli”. Ma il COVID-19 è già arrivato in Medio Oriente (Iran) e i miliziani Daesh in Iraq potrebbero essere le prossime vittime.
Iraq, Isis punta sui maxi riscatti per finanziare la sua sopravvivenza
Gli ultimi rapimenti, soprattutto a Diyala, fanno pensare che lo Stato Islamico abbia cambiato strategia.…

Iraq, Isis punta sui maxi riscatti per finanziare la sua sopravvivenza

Gli ultimi rapimenti, soprattutto a Diyala, fanno pensare che lo Stato Islamico abbia cambiato strategia. Punta ad azioni più lunghe che portino grandi profitti. La tecnica Daesh, però, non cambia.
Terrorismo, la cyber guerra di Anonymous contro ISIS è ancora viva e in corso
CtrSec: La propaganda Daesh "è tornata al livello più basso simile al 2018, dopo un…

Terrorismo, la cyber guerra di Anonymous contro ISIS è ancora viva e in corso

CtrSec: La propaganda Daesh "è tornata al livello più basso simile al 2018, dopo un boom del 2019”. Ma non è finita. Supporta ‘Califfi’ e operazioni in una nuova era di guerra contro i ‘crociati’”.
Back To Top