skip to Main Content
Difesa, l’Italia partecipa all’esercitazione NATO Dynamic Monarch/Kurtaran 2021
Obiettivo delle manovre, testare tecnologie per salvare marinai bloccati in un sommergibile affondato. Protagonista l’ISMERLO,…

Difesa, l’Italia partecipa all’esercitazione NATO Dynamic Monarch/Kurtaran 2021

Obiettivo delle manovre, testare tecnologie per salvare marinai bloccati in un sommergibile affondato. Protagonista l’ISMERLO, nato dopo l’incidente del Kursk.
Grecia-Turchia, qualcosa sembra muoversi nella disputa sul Mediterraneo
Primo incontro esplorativo formale Atene-Ankara dopo cinque anni. Se non si troverà la quadra, si…

Grecia-Turchia, qualcosa sembra muoversi nella disputa sul Mediterraneo

Primo incontro esplorativo formale Atene-Ankara dopo cinque anni. Se non si troverà la quadra, si ipotizza di rivolgersi all’Aja. L’UE è fiduciosa ma prudente.
Libia: il 31 marzo parte Irini, la missione UE per il monitoraggio dell’embargo
La comanda l’ammiraglio italiano Agostini. L’Europa ha accelerato i lavori a seguito dell’escalation tra Sarraj…

Libia: il 31 marzo parte Irini, la missione UE per il monitoraggio dell’embargo

La comanda l’ammiraglio italiano Agostini. L’Europa ha accelerato i lavori a seguito dell’escalation tra Sarraj e Haftar. La Grecia sarà landing point per gli sbarchi dei migranti salvati.
La crisi in Libia, come nasce e cosa fare per ottenere risultati concreti
L’attuale situazione nasce dalle primavere arabe e determina gravi rischi per la sicurezza globale. L’Italia…

La crisi in Libia, come nasce e cosa fare per ottenere risultati concreti

L’attuale situazione nasce dalle primavere arabe e determina gravi rischi per la sicurezza globale. L’Italia deve reinserirsi nelle trattative, coinvolgendo il Fezzan, e mediare su 2 livelli: tribale e politico.
L’Iran spegne i GPS delle petroliere in risposta alle nuove sanzioni USA
Teheran vuole far scomparire le navi dai radar internazionali, per nascondere tragitti e destinazioni, aggirando…

L’Iran spegne i GPS delle petroliere in risposta alle nuove sanzioni USA

Teheran vuole far scomparire le navi dai radar internazionali, per nascondere tragitti e destinazioni, aggirando i divieti di vendita del petrolio all’estero.
Back To Top