skip to Main Content
Libia, Haftar attacca Tripoli per prendere tempo fino alla ministeriale a New York
Offensiva a sorpresa sulla capitale, però fallita in breve: le forze di Sarraj la aspettavano…

Libia, Haftar attacca Tripoli per prendere tempo fino alla ministeriale a New York

Offensiva a sorpresa sulla capitale, però fallita in breve: le forze di Sarraj la aspettavano ed erano pronte. Il Generale spera nell’intervento ONU per non essere sconfitto dal GNA.
Libia, Sarraj attacca Haftar all’Aeroporto internazionale e a Qasr Ben Ghashir
Le forze del GNA avanzano sui due assi. Il Generale bombarda ancora Mitiga, ma deve…

Libia, Sarraj attacca Haftar all’Aeroporto internazionale e a Qasr Ben Ghashir

Le forze del GNA avanzano sui due assi. Il Generale bombarda ancora Mitiga, ma deve fare i conti con la perdita dei capi della milizia di Tarhuna e del centro operativo aereo ad Al-Jufra.
Libia, le forze di Sarraj attaccano a sorpresa Haftar ad Al Urban
Obiettivo: prevenire l’offensiva dell’LNA e allargare la bolla di sicurezza attorno Gharyan. Se il Generale…

Libia, le forze di Sarraj attaccano a sorpresa Haftar ad Al Urban

Obiettivo: prevenire l’offensiva dell’LNA e allargare la bolla di sicurezza attorno Gharyan. Se il Generale perdesse l’area sarebbe seriamente compromessa l’intera campagna a Tripoli.
Libia: Haftar senza più strategia attacca Mitiga, Gharyan e Murzuq
L’LNA bombarda l’aeroporto a est di Tripoli, l’altopiano e la città Tabu. Nello scalo, però,…

Libia: Haftar senza più strategia attacca Mitiga, Gharyan e Murzuq

L’LNA bombarda l’aeroporto a est di Tripoli, l’altopiano e la città Tabu. Nello scalo, però, c’erano dei pellegrini, rimasti feriti. Sarraj corre in visita, mentre l’ONU condanna l’azione del Generale.
Libia, Sarraj attende le nuove armi dalla Turchia per attaccare Haftar
Il ministro dell’Interno di Tripoli, Bashagha, vede l’omologo di Ankara, Akar, che conferma sostegno al…

Libia, Sarraj attende le nuove armi dalla Turchia per attaccare Haftar

Il ministro dell’Interno di Tripoli, Bashagha, vede l’omologo di Ankara, Akar, che conferma sostegno al GNA. Intanto, si rafforza la difesa a Gharyan in previsione di nuovi raid dell’LNA.
Back To Top