skip to Main Content
Libia, si moltiplicano gli sforzi internazionali per la de-escalation tra GNA e LNA
La diplomazia algerina e tedesca volano a Bengasi per convincere Haftar a fermarsi. Obbligatorio affinché…

Libia, si moltiplicano gli sforzi internazionali per la de-escalation tra GNA e LNA

La diplomazia algerina e tedesca volano a Bengasi per convincere Haftar a fermarsi. Obbligatorio affinché Sarraj accetti la tregua. A Tripoli intanto si combatte e la NOC lancia nuovi allarmi.
Libia, la crisi si aggrava. Haftar non sblocca giacimenti e terminal di petrolio
La NOC: Ogni giorno persi 1,2 milioni di bpd e 77 milioni. Inoltre, Sarraj e…

Libia, la crisi si aggrava. Haftar non sblocca giacimenti e terminal di petrolio

La NOC: Ogni giorno persi 1,2 milioni di bpd e 77 milioni. Inoltre, Sarraj e il Generale hanno ripreso a combattersi. La Germania, invece, organizza una seconda Conferenza di Berlino in ambito UE.
Libia, per la Conferenza di Berlino successo solo a metà
Approvati i punti su tregua, embargo di armi e processo politico. Inoltre, Sarraj e Haftar…

Libia, per la Conferenza di Berlino successo solo a metà

Approvati i punti su tregua, embargo di armi e processo politico. Inoltre, Sarraj e Haftar accettano il monitoraggio dei 5+5. Ma le condizioni sono fragili e mutevoli. Dubbi anche su una missione UE.
Iran, finito l’effetto “Soleimani”: riparte il pressing internazionale
Teheran, avendo abbattuto l’aereo civile ucraino, passa da vittima a carnefice. Francia. UK e Germania…

Iran, finito l’effetto “Soleimani”: riparte il pressing internazionale

Teheran, avendo abbattuto l’aereo civile ucraino, passa da vittima a carnefice. Francia. UK e Germania esortano a rientrare nel JCPOA, mentre le proteste proseguono e si fanno “pericolose”.
Back To Top