skip to Main Content
Siria, la Russia entra in campo per ridurre l’offensiva aerea turca su Aleppo
Truppe della Federazione hanno pattugliato ripetutamente Kafr Naseh e Kafrnaya, vicino a Tel Rifaat. Mosca…

Siria, la Russia entra in campo per ridurre l’offensiva aerea turca su Aleppo

Truppe della Federazione hanno pattugliato ripetutamente Kafr Naseh e Kafrnaya, vicino a Tel Rifaat. Mosca non può permettersi un altro fronte caldo oltre all’Ucraina.
Iraq, la lotta allo Stato Islamico al confine col Kurdistan ferma in assenza di un governo definitivo
Le due Joint Brigades hanno una operatività molto limitata contro i miliziani pro-ISIS, in quanto…

Iraq, la lotta allo Stato Islamico al confine col Kurdistan ferma in assenza di un governo definitivo

Le due Joint Brigades hanno una operatività molto limitata contro i miliziani pro-ISIS, in quanto non hanno ancora ottenuto un budget dedicato.
Iraq, la Corte Suprema aiuta al-Sadr a trovare un presidente condiviso
Posposta la decisione sulla riapertura del processo di registrazione dei candidati. Sunniti, sciiti moderati e…

Iraq, la Corte Suprema aiuta al-Sadr a trovare un presidente condiviso

Posposta la decisione sulla riapertura del processo di registrazione dei candidati. Sunniti, sciiti moderati e curdi hanno più tempo per trovare un’intesa e fermare l’ala pro-Iran.
Iraq, al-Sadr è ufficialmente il vincitore delle elezioni parlamentari
Gli sciiti pro-Iran di al-Maliki sono i grandi sconfitti. Si teme un’escalation di violenza dopo…

Iraq, al-Sadr è ufficialmente il vincitore delle elezioni parlamentari

Gli sciiti pro-Iran di al-Maliki sono i grandi sconfitti. Si teme un’escalation di violenza dopo le proteste di Hashd al-Shaabi e l’attentato ad al-Khadimi. L’imam punta a sunniti e curdi.
Iraq-isis-daesh-iran-wahhabiti-fratellimusulmani-arabiasaudita-sultanmuraddivision-milizie-turchia-russia-sdf-saa-statoislamico-islamicstate-proteste-protests-isf-siria-syria-terrorism-middleeast-terrorismo
Iraq, le milizie sciite pro-Iran cominciano a far sentire la loro voce dopo le parlamentari
Hashd al-Shaabi e altre fazioni protestano, bloccando l’autostrada Baghdad-Kirkuk. Obiettivo: obbligare al-Sadr a trattare con…

Iraq, le milizie sciite pro-Iran cominciano a far sentire la loro voce dopo le parlamentari

Hashd al-Shaabi e altre fazioni protestano, bloccando l’autostrada Baghdad-Kirkuk. Obiettivo: obbligare al-Sadr a trattare con loro per non perdere peso.
Back To Top