skip to Main Content

Ucraina, la Russia per errore usa gli F-18 Hornet nei manifesti di propaganda

La Russia per errore usa gli F-18 Hornet nei manifesti di propaganda sull’invasione in Ucraina. Qualcuno ha inserito l‘inconfondibile velivolo in un maxi poster trionfalistico legato all’operazione “Z”, apparso a Voronezh. Per Putin oltre al danno c’è la beffa: il caccia è americano

La propaganda del regime russo sull’invasione in Ucraina commette un errore clamoroso. Nelle scorse ore, come riporta l’analista e Marine Rob Lee, nella città di Voronezh è apparto un maxi poster a sostegno dell’operazione “Z”, in cui veniva mostrato un pilota russo e un caccia con sotto la scritta trionfalistica: “Il mondo è stato conquistati dai Grandi e sarà conservato da noi”. Peccato, però, che il velivolo in questione non appartenga alla flotta di Mosca: e’ un F-18 Hornet americano. Lo si capisce da alcune caratteristiche tecniche esclusive di quella macchina, diverse anche dalla sua evoluzione. La bufala sta già facendo il giro del web, suscitando grandi risate, sia per l’errore macroscopico sia perché come modello è stato usato un aereo degli “acerrimi nemici”: gli Stati Uniti. Non è chiaro, peraltro, se i maxi poster siano stati diffusi altrove nella Federazione. Chissà come la prenderà Vladimir Putin, che oltre al danno ha subito anche la beffa.

La foto del poster

Back To Top