skip to Main Content

Ucraina, distrutto arsenale della Russia a Belgorod

Le forze ucraine distruggono un arsenale nemico a Belgorod, in pieno territorio russo. L’attacco aumenta le difficoltà per le truppe di Mosca che cercano di prendere Kharkiv e avvantaggia il contrattacco di Kiev

Le forze armate dell’Ucraina hanno assestato un duro colpo alla Russia nell’area di Kharkiv: hanno distrutto un edificio a Belgorod, a circa 80 chilometri a nord della città e all’interno del territorio della Federazione, al cui interno era stoccato un grande arsenale di armi e munizioni. L’attacco in territorio nemico è avvenuto presumibilmente con droni, missili a corto raggio o azioni di sabotaggio. La distruzione del deposito rallenterà ulteriormente l’offensiva russa contro Kharkiv, già in difficoltà per il contrattacco dei combattenti di Kiev, i quali sono riusciti a rompere l’assedio che stava affamando la popolazione locale. Le truppe di Mosca, infatti, ora dovranno rivolgersi altrove sul versante dei rifornimenti e i tempi per riceverli si allungheranno, garantendo vantaggi preziosi alle forze ucraine.

Back To Top