skip to Main Content

Ucraina, Baykar dona a Kiev 3 droni TB2 per difendere il paese dalla Russia

Baykar dona a Kiev 3 droni TB2 per difendere il paese dalla Russia. La decisione dopo la scoperta di una campagna di crowfunding per acquistare gli UAV. L’azienda turca: Destinate i fondi raccolti alla popolazione

Baykar, il produttore di droni turco, ha deciso di donare tre modelli TB2 all’Ucraina. Lo ha fatto dopo aver appreso che era in corso una campagna internazionale di crowfunding per comprare gli UAV, destinati ai soldati di Kiev. In un comunicato l’azienda sottolinea che i donatori sono dai capitani d’industria alle persone comune e che l’obiettivo è raggiungere la cifra richiesta in pochi giorni. Baykar ha specificato che non accetterà pagamenti e che, invece, invierà gratuitamente tre macchine al paese europeo. In cambio chiede solo che i fondi raccolti siano usati per aiutare la popolazione locale. La presa di posizione della compagnia è un segnale importante, in quanto la Turchia finora si era mantenuta in posizione neutrale, cercando di agevolare i negoziati tra l’Ucraina e la Russia. Peraltro, riguarda un asset chiave come quello dei droni, strategico nella guerra in corso.

Il comunicato di Baykar

Back To Top