skip to Main Content

Siria, SDF e SAA avanzano contro Isis a Deir ez-Zor

Cizire Storm libera tutta l’area a nord di Deir ez-Zor, mentre il SAA avanza su 2 assi verso l’Iraq

È in pieno svolgimento a Deir ez-Zor la doppia operazione per sconfiggere definitivamente Isis in Siria. Da una parte ci sono le SDF di Cizire Storm (Al Jazeera), che hanno appena cacciato Daesh da Shaqra, Hissan, Safirah Fawqani, Al-Jea’a, e Al-Ulyan. Dall’altra, l’esercito di Damasco (SAA), che avanza nell’ultima porzione di città, l’Isola Saqr e a sud verso l’Iraq. I soldati, inoltre, spingono anche lungo il confine con un contingente misto di cui fanno parte oltre ai militari anche le IRGC ed Hezbollah. La compagine sta operando nella zona di Humaymah, lungo la strada della base T2 e nelle ultime ore ha tolto allo Stato Islamico circa 40 chilometri quadrati di territorio. Nel frattempo, giungono alcune notizie sulla recente cattura di Mayadeen. Sembra che i jihadisti, dopo un primo periodo di resistenza, abbiano abbandonato la città senza combattere. Ciò, dopo però aver totalmente trappolato il centro abitato.

Raqqa è stata liberata al 95% e 400 miliziani Isis si arrendono alle SDF

Intanto, a Raqqa, procedono le operazioni di bonifica delle SDF delle ultime sacche di resistenza Isis. Dall’operazione Inherent Resolve si rende noto che la città è stata liberata dal Daesh per circa il 95%. Inoltre, nelle ultime ore si sono arresi circa 400 jihadisti, mentre altri si sono dati alla fuga. La maggior parte di loro si è diretta verso Deir ez-Zor e la Middle Euphrates Valley (MERV), dove ci sono gli ultimi residui dello Stato Islamico in Siria. Altri, invece, sarebbero scappati verso nord est, passando dai silos settentrionali nella ex capitale del Califfato. Non è chiaro quale potrebbe essere la loro meta, in quanto tutto il territorio della zona è fortemente presidiato dalle forze a guida curda. Presumibilmente, cercheranno rifugio in qualche villaggio, spostandosi di notte, con la speranza di poter raggiungere la Turchia o l’Iraq.

Back To Top