skip to Main Content

Siria, SDF e Inherent Resolve catturano due leader pro-ISIS a Deir Ezzor

SDF e Inherent Resolve catturano due leader pro-ISIS a Deir Ezzor. Operazione eli-trasportata a Shahil contro le reti di facilitatori e di logisti dello Stato Islamico. A gennaio sono stati arrestati già oltre 270 jihadisti

Le SDF e Inherent Resolve hanno catturato due alti comandanti dello Stato Islamico nell’Est della Siria. Sono i facilitatori e logisti pro-ISIS Abdallah Hamid Muslih al-Maddad (alias Abu Hamza al-Suri) e Husam Hamid al-Muslih al-Maddad (al-Khayr), arrestati nel corso di un’operazione eli-trasportata a Shahil (Deir Ezzor). L’edificio dove si trovavano i due uomini e un assistente stato circondato dalle forze congiunte e il gruppo è stato invitato alla resa tramite altoparlanti. Al loro rifiuto c’è stato un raid delle forze speciali, che si è concluso con la cattura degli uomini e col ferimento di un civile, subito soccorso e curato. L’operazione fa parte delle manovre in corso in tutta la regione per smantellare la rete logistica e di sostegno IS nel quadrante, allo scopo di minare la capacità operativa dei jihadisti. Dai primi giorni di gennaio, infatti, sono stati già arrestati oltre 270 miliziani.

Back To Top