skip to Main Content

Siria, Russia e SAA vanno a caccia della leadership di HTS a Idlib

Russia e SAA vanno a caccia della leadership di HTS a Idlib. L’esercito mantiene il pressing sui miliziani, tenendoli impegnati, mentre i caccia di Mosca colpiscono obiettivi mirati

La Russia e l’esercito siriano (SAA) vanno a caccia della leadership di Hayat Tahrir al Sham (HTS) a Idlib. Nelle scorse ore c’è stato un secondo raid dei caccia della Federazione sull’area di Safhoun a Zawiya, avvenuto a meno di 48 ore dal precedente. Non ci sono dettagli su quale fosse il bersaglio, ma si ritiene che possa essere uno o più alti comandanti del gruppo qaedista. Il SAA e Mosca recentemente hanno cambiato strategia contro i miliziani. Il primo tiene sotto pressione il nemico, mentre il secondo colpisce gli assetti strategici e i personaggi chiave con strike mirati. Il risultato è stata una netta diminuzione di attacchi aerei a vantaggio della loro precisione ed efficacia. Non a caso, i tentativi di HTS di attaccare il SAA ai confini regionali sono crollati e la fazione si sta concentrando principalmente nel riorganizzarsi e nel gestire la popolazione, sempre più scontenta.

Back To Top