skip to Main Content

Siria, qualcuno sta eliminando la leadership della Sultan Murad Division

Iraq-isis-daesh-iran-wahhabiti-fratellimusulmani-arabiasaudita-sultanmuraddivision-milizie-turchia-russia-sdf-saa-statoislamico-islamicstate-proteste-protests-isf-siria-syria-terrorism-middleeast-terrorismo

Qualcuno sta eliminando la leadership della Sultan Murad Division in Siria. I bersagli sono i comandanti della fazione pro-Turchia ad Aleppo. La campagna di omicidi fa parte della guerra tra milizie

Qualcuno sta uccidendo sistematicamente in Siria i leader della Sultan Murad Division, una delle milizie locali-pro Turchia. L’ultimo a perdere la vita è stato un membro della scorta di un alto comandante, ucciso da ignoti ad al-Raie (Aleppo), al confine con la Turchia. Prima di lui, nei giorni scorsi, erano stati assassinati altri due membri di primo piano del gruppo. Il denominatore comunque è la mancanza di un responsabile certo o di una rivendicazione. Si ritiene che la campagna di omicidi faccia parte della guerra interna tra fazioni alleate delle TAF per accaparrarsi i sempre più esigui aiuti provenienti da Ankara. Gli scontri ultimamente si stanno intensificando a tutti i livelli, soprattutto dopo l’apertura del fronte a Sere Kanye. La Russia, infatti, è dovuta intervenire più volte a scopo di deterrenza per di evitare che si scateni un vero e proprio conflitto con le SDF e il SAA.

Back To Top