skip to Main Content

Siria, nuovi scontri tra milizie pro-Turchia a Nord

Nuovi scontri tra milizie pro-Turchia nel Nord della Siria. Sale la tensione tra i gruppi alleati delle TAF mentre è in corso il build up militare a Sere Kanye. Le risorse in arrivo da Ankara sono sempre meno

La tensione tra le milizie pro-Turchia nel Nord della Siria cresce a seguito del build up militare, che vede da una parte le TAF e le fazioni alleate e dall’altra le SDF e l’esercito di damasco (SAA). Due gruppi della  si sono scontrati a Ras al-Ain (Sere Kanye) nella provincia di Hasakah per stabilire chi dovesse controllare un territorio e beneficiare delle risorse sottratte alla popolazione locale. La battaglia ha visto un bilancio di diverse vittime da ambo le parti. Solo pochi giorni fa c’erano stati episodi simili, che avevano coinvolto la stessa formazione, Ahrar al-Sharqiyyah e al-Sham Corps. Nel primo caso il luogo dello scontro era identico, mentre nel secondo erano Ain Issa, Sherkirek e Hammam al-Turkman (Raqqa). La causa, però, continua a essere la medesima: accaparrarsi risorse, dopo che Ankara ha tagliato gli aiuti a tutte le milizie, pur mandandole in prima linea.

Back To Top