skip to Main Content

Siria, nuovi round di strike russi contro lo Stato Islamico a Est

Nuovi round di strike russi contro lo Stato Islamico a Est. Raid aerei a Raqqa, Deir Ezzor e Homs. I tentativi fatti finora, però, sono serviti solo a tenere i miliziani ex Isis lontani dalle grandi città

Nuovi round di raid aerei russi su postazioni dello Stato Islamico nel deserto di Badia. I caccia della Federazione nelle scorse ore hanno effettuato oltre 40 strike su obiettivi dei miliziani ex Isis a Raqqa, Deir Ezzor e Homs. In particolare, sono state prese di mira Jabal al-Bishri, l’area desertica di Mayadeen e quella di al-Sukhnah. Secondo fonti locali ci sono state diverse vittime tra i jihadisti, ma non ci sono dettagli in merito. L’obiettivo era neutralizzare le capacità operative di IS per ridurre la pressione che il gruppo esercita contro l’esercito siriano (SAA) nel quadrante. I tentativi fatti finora, però, si sono rivelati vani. Gli attacchi, infatti, hanno ripreso appena sono finiti gli strike. L’unico risultato ottenuto è quello di evitare che i terroristi si avvicino troppo alle grandi città e alla costa.

Back To Top