skip to Main Content

Siria, lo Stato Islamico intensifica le attività a Ovest di Deir Ezzor

Lo Stato Islamico intensifica le attività a Ovest di Deir Ezzor. I jihadisti pro-ISIS aumentano gli attacchi contro il SAA e le milizie pro-Iran nel deserto di al-Masrib per estendere la loro area di influenza nella regione siriana

Lo Stato Islamico intensifica le sue attività nel deserto di al-Masrib a ovest di Deir Ezzor. Cellule di jihadisti pro-ISIS hanno attaccato alcune postazioni dell’esercito siriano (SAA) nell’area, uccidendo diversi soldati e ferendone altri. A seguito dell’escalation, Damasco sta inviando ingenti rinforzi nell’area. Obiettivo: rafforzare tutte le postazioni e avviare una nuova operazione di rastrellamento alla ricerca dei terroristi. IS ha aumentato anche gli attacchi contro le milizie pro-Iran nel quadrante. L’ultimo è avvenuto contro un edificio militare a Palmyra e ha causato la morte di un membro locale delle milizie. Lo Stato Islamico sta cercando di approfittare del conflitto crescente con la Turchia nel Nord della Siria per estendere la sua area di influenza nella regione, consolidando il controllo del territorio ed eliminando possibili minacce. Non a caso, l’escalation di attacchi si è cominciata a registrare dopo che Ankara ha avviato le operazioni militari contro il Kurdistan.

Back To Top