skip to Main Content

Siria, le SDF vanno a caccia di una maxi cellula dello Stato Islamico nell’Est

Le SDF vanno a caccia di una maxi cellula dello Stato Islamico nell’Est. Operazioni in corso ad Hasaka e nelle altre province, dopo la cattura di un emiro IS. Obiettivo: fermare i tentativi dei terroristi di rialzare la testa

Le SDF nell’Est della Siria sono a caccia di una maxi cellula dello Stato Islamico. Nei giorni scorsi le forze arabo-curde hanno catturato un “emiro” IS ad Hasaka. Le informazioni fornite dai suoi interrogatori e dalle apparecchiature sequestrate hanno permesso successivamente di arrestare altri cinque terroristi, di cui alcuni iracheni, nella stessa area ad al-Shaddadi. Le manovre, peraltro, sono ancora in corso. Segno che l’operazione è più ampia delle aspettative e che ci sono ulteriori bersagli da scovare, anche in altre province. Con ogni probabilità l’obiettivo è neutralizzare alcuni gruppi di miliziani che stanno cercando di rialzare la testa nella regione, mediante ondate di attacchi contro la popolazione e i combattenti. La maggior parte di questi, però, sono a “distanza” con IED, in quanto i fondamentalisti non resisterebbero a un confronto diretto, specie se prolungato.

Back To Top