skip to Main Content

Siria, le SDF smantellano un’importante cellula logistica dello Stato Islamico

Le SDF, insieme a Inherent Resolve, hanno smantellato un’importante cellula logistica dello Stato Islamico. Il gruppo di 9 terroristi operava tra Raqqa, Hasaka, Kobani e Deir Ezzor. Bloccato il flusso di armi e fondi alle cellule di killer IS

Le SDF hanno smantellato un’importante cellula logistica dello Stato Islamico, attiva tra Raqqa, Hasaka, Kobani e Deir Ezzor. Le manovre, a cui ha partecipato anche Inherent Resolve, hanno portato all’arresto di nove membri, ognuno dai quali aveva compiti specifici. Cinque jihadisti sono stati catturati a Raqqa: erano la parte operativa della cellula, ma diffondevano anche l’ideologia IS nella regione siriana. Un altro, preso a Deir Ezzor, forniva armi ai gruppi di assassini, che colpivano bersagli mirati. Gli ultimi tre, infine, sono stati bloccati tra Kobani e Tel Tamir. Non ci sono conferme, ma si ritiene potessero essere i finanziatori. Obiettivo dei raid: inibire i canali e il flusso di risorse ai miliziani, che saranno obbligati ad assumersi maggiori rischi per reperirle, uscendo così allo scoperto. Nelle ultime settimane, infatti, c’erano state diverse altre manovre di questo tipo effettuate nell’area dalle forze curde e dalla Coalizione.

Photo Credits: SDF

Back To Top