skip to Main Content

Siria, le SDF scovano uno dei più grandi depositi di armi ISIS ad Hasaka

Le SDF scovano uno dei più grandi depositi di armi ISIS ad Hasaka. I jihadisti dello Stato Islamico lo avevano nascosto in una fattoria a Tal-Hamis. Sarebbe dovuto servire per attaccare in massa il campo di Al-Hol

Le SDF hanno scovato nell’area di Tal-Hamis (Hasaka) uno dei più grandi depositi di armi, munizioni ed esplosivo di sempre appartenuti allo Stato Islamico nell’area. Lo hanno trovato grazie a un capillare lavoro d’intelligence, che è passato anche dagli interrogatori dei jihadisti pro-ISIS arrestati ad Al-Hol nell’ambito dell’operazione Humanity & Security 2. Il “tesoro” era nascosto all’interno di una fattoria nel villaggio di Qirewan e sarebbe dovuto servire per un massiccio attacco al campo di Al-Hol, sulla falsa riga di quello fallito al carcere di Al-Sina (Ghweiran). L’operazione fu però sventata dalle forze curde e da Inherent Resolve, che arrestarono numerosi membri delle cellule coinvolte. Il sequestro delle scorse ore è un colpo durissimo per IS in tutto l’Est della Siria. Toglie, infatti, al gruppo molta della sua capacità operativa, che difficilmente sarà ripristinata in tempi brevi. I miliziani, peraltro, dovranno adottare ulteriori cautele per cercare di riacquisire quanto perso senza essere rilevati e tracciati dai nemici.

Photo Credits: SDF

Gallery

   

Back To Top