skip to Main Content

Siria, le SDF prendono di mira le cellule di killer Isis a Est

Le SDF prendono di mira le cellule di killer Isis nell’Est della Siria. Dopo Deir Ezzor, le forze arabo-curde e Inherent Resolve pressano i jihadisti IS anche a sud di Hasaka. Obiettivo: fermare l’ondata di omicidi mirati dei leader tribali

Nuova operazione anti-Isis delle SDF a sud di Hasaka. Obiettivo: neutralizzare le cellule dei jihadisti nel quadrante. Le manovre hanno coinvolto soprattutto le regioni di a Markada and Dashisha e centinaia di militari delle forze arabo-curde, con il supporto di Inherent Resolve. Risultato: l’arresto di diversi gruppi IS, di cui però non sono stati forniti i numeri. Secondo fonti locali, i terroristi erano focalizzati nel prendere di mira i capi tribali della provincia siriana, allo scopo di alimentare il caos. Solo qualche giorno fa a Busayrah (Deir Ezzor) erano stati catturati quattro miliziani, specializzati negli omicidi mirati e nella fabbricazione di bombe. Questi avevano ucciso leader tribali e della società civile, nonché alcuni membri delle SDF mediante imboscate a bordo di motociclette.

Back To Top