skip to Main Content

Siria, le SDF hanno cacciato Isis da oltre la metà di Hajin. Daesh è nel caos

Siria, Le SDF Hanno Cacciato Isis Da Oltre La Metà Di Hajin. Daesh è Nel Caos

Le SDF hanno cacciato Isis da oltre la metà di Hajin e avanzano ancora. Jazeera Storm è arrivata alla moschea Al-Sultan e all’Health Center, obbligando i miliziani dello Stato Islamico a ritirarsi verso sud

Le SDF a Deir Ezzor hanno cacciato Isis da oltre il 50% di Hajin. Le truppe di Operation Round Up continuano ad avanzare contro lo Stato Islamico all’interno della roccaforte e sono arrivate alla Moschea Al-Sultan nella 20esima strada e all’Health Center. I miliziani Daesh cercano di rispondere con cecchini e auto-bomba (SVBIED), ma senza risultati. Infatti, sono costretti ad arretrare in modo scomposto verso sud. Nel frattempo, la Coalizione Internazionale prosegue a bombardare le postazioni IS e a fornire supporto aereo ravvicinato (CAS) ai combattenti siriani. Nella scorsa settimana gli assetti di Inherent Resolve hanno effettuato oltre 200 attacchi su più di 400 obiettivi dei terroristi nella città. Le forze arabo-curde, invece, oltre a spingere contro i terroristi sul terreno, portano avanti le evacuazioni dei civili attraverso i corridoi umanitari, in direzione di zone più sicure nella Middle Euphrates River Valley (MERV).

Intanto, un video preso dalla GoPro di un leader Daesh conferma che i jihadisti sono allo sbando. Non eseguono gli ordini, piangono e fuggono dalla battaglia, abbandonando il loro comandante

Peraltro, Isis ad Hajin è in confusione totale. Lo conferma un filmato diffuso dalle SDF e preso dalla GoPro di un comandante dello Stato Islamico, ucciso nella roccaforte nei giorni scorsi: Abu Ayman al-Iraqi. Nel video si vedono jihadisti Daesh in totale confusione, mentre piangono. Inoltre, disobbediscono al loro capo e fuggono dalla battaglia contro le forze siriane, abbandonando il loro leader. La registrazione dimostra che nella città di Deir Ezzor regna il caos. Le recenti fughe o uccisioni/arresti dei leader ha di fatto annientato la catena di comando IS. Di conseguenza, non c’è più disciplina o organizzazione delle difese. Infatti, Jazeera Storm ha avanzato rapidamente e ha già ripreso oltre la metà della roccaforte. Ciò, nonostante i jihadisti in teoria fossero avvantaggiati.

Back To Top