skip to Main Content

Siria, le SDF hanno cacciato Isis da Baghuz. La città di Deir Ezzor è libera

Siria, Le SDF Hanno Cacciato Isis Da Baghuz. La Città Di Deir Ezzor è Libera

La città di Baghuz, a sud di Deir Ezzor è libera da Isis. Le SDF di Operation Round Up (Jazeera Storm) hanno assestato un duro colpo allo Stato Islamico in pochi giorni di battaglia

Baghuz, a sud di Deir Ezzor, è stata liberata da Isis. Le SDF di Operation Round Up (Jazeera Storm) dopo pochi giorni di battaglia hanno cacciato lo Stato Islamico dalla città. Rimangono solo piccole sacche di resistenza di miliziani Daesh, ma queste non rappresentano più un problema, essendo assediate dai combattenti siriani. Per i jihadisti la perdita della roccaforte rappresenta un colpo molto duro. Sia in quanto si riduce notevolmente la loro area di movimento, anche in direzione di Abu Kamal dall’altro versante dell’Eufrate, sia perché le forze arabo-curde possono aprire un nuovo asse nell’offensiva nella provincia: quello meridionale. Soprattutto in direzione di Ash’Safafinah. Ciò accelererà le operazioni e permetterà la creazione di un altro corridoio umanitario, oltre a quelli già esistenti, per evacuare i civili locali dall’area e portarli nei campi in luoghi sicuri.

Più a nord nella provincia siriana si combatte alle porte di Sousa, Hajin e Sha’Fah. Le SDF procedono con prudenza per non finire nei campi minati Daesh e per non mettere in pericolo la popolazione locale

Intanto, più a nord a Deir Ezzor, le SDF combattono contro Isis alle porte di Sousa, di Hajin e di Sha’Fah. Si procede con prudenza per non mettere a rischio la popolazione locale e per consolidare il territorio tolto allo Stato Islamico. Inoltre, le forze di Operation Round Up vogliono evitare i rischi di incappare nei campi minati del Daesh o di finire sotto il tiro dei cecchini. Sono queste, infatti, le ultime armi rimaste ai jihadisti, prima che si passi allo scontro diretto all’interno delle roccaforti rimaste. Parallelamente, continuano le catture di elementi di primo piano della formazione jihadista. Nelle scorse ore le truppe arabo-curde hanno preso Ebu Hacir El-Sami, proprio a Baghuz. L’uomo è considerato una figura importante all’interno di IS nella regione siriana. Oltre a lui sono stati arrestati anche alcuni comandanti di basso e medio livello del gruppo.

Back To Top