skip to Main Content

Siria, le milizie filo-Iran cercano nuove basi a Mayadeen?

Le milizie filo-Iran cercano nuove basi a Mayadeen? Sequestrate sei abitazioni nella città a Deir Ezzor. I gruppi pro-Teheran vogliano mimetizzarsi tra la popolazione per ridurre i rischi di raid USA e di Israele

Le milizie filo-Iran cercano nuove basi a Mayadeen? Nelle scorse ore, la quarta divisione dell’Esercito siriano (SAA) ha sequestrato sei abitazioni nella città a Deir Ezzor. Le case sono state formalmente requisite in quanto vi abitavano oppositori del regime di Bashar al-Assad (la divisione è comandata dal fratello Maher al-Assad). In realtà, però, gli anlisti ritengono che sia un nuovo tentativo dei gruppi legati a Teheran di mimetizzarsi in mezzo alla popolazione per ridurre i rischi di subire raid aerei da parte di Israele e degli Stati Uniti. Soprattutto dopo il loro recente avvio di una campagna di disturbo contro le basi di Inherent Resolve in Siria e in Iraq. Tre delle nuove abitazioni sequestrate si trovano vicino alla Ali Ibn Abu Taleb school, due nei pressi della Banca del Sangue e l’ultima presso l’al-Said Hospital.

Back To Top