skip to Main Content

Siria, le milizie a Nord si preparano alla guerra tra Coalizioni facendo cassa sulla popolazione

Le milizie nel Nord della Siria si preparano alla guerra tra Coalizioni facendo cassa sulla popolazione. Contadini taglieggiati dall’al-Sham Corps e dal Sultan Murad ad Afrin e Aleppo. L’AZM vuole rafforzarsi togliendo risorse al SLF

Le coalizioni di milizie nel nord della Siria iniziano a rafforzarsi facendo cassa sulla popolazione. I membri dell’al-Sham Corps, vicini alla Turchia e parte dell’AZM, hanno cominciato a taglieggiare la popolazione del distretto di Shirawa ad Afrin. I contadini per poter accedere alle loro terre nel momento dei i raccolti devono avere un visto di sicurezza, che si ottiene solo pagando un dazio alla fazione. Altrimenti, sono passibili di essere arrestati. Stessa storia con il Sultan Murad nel distretto di Sharran ad Aleppo. L’obiettivo è acquisire velocemente risorse per poter contrastare l’alleanza rivale, il SLF, togliendole allo stesso tempo al nemico. Quanto sta accadendo conferma che nel quadrante c’è un’escalation in corso e che presto potrebbe scoppiare un vero e proprio conflitto interno dagli esiti imprevedibili.

Back To Top