skip to Main Content

Siria, la Turchia si prepara ad attaccare il SAA ad Idlib?

Crescono i timori di un’offensiva a sorpresa della turchia contro l’esercito siriano (SAA) a Idlib. La scusa: la lotta alle milizie. L’epicentro potrebbe essere Zawiya, appena pesantemente rafforzata da Ankara

La Turchia potrebbe lanciare a breve un’offensiva a sorpresa contro l’esercito siriano (SAA) a Idlib. Lo temono diversi esponenti del governo di Damasco e analisti internazionali. A sostegno di questa tesi si cita la smobilitazione di diversi obervation posts ad Aleppo e nelle aree circostanti, nonché il parallelo rafforzamento militare di Ankara a Zawiya, a pochi chilometri dalla prima linea del SAA. L’esercito, infatti, è impegnato in un’operazione per conquistare Barah. A questi elementi si aggiungono anche gli imminenti rinforzi alle TAF, arrivati nei giorni scorsi nella provincia e inviati proprio nel quadrante. Inoltre, ci sono stati pattugliamenti anomali dei militari turchi (in solitaria) nel tratto sud della M4 fino a Latakia. L’unico freno rimane l’accordo con la Russia, ma la situazione potrebbero cambiare rapidamente dietro la scusa della lotta alle milizie. Soprattutto dopo che non ci sarà più un militare delle TAF nel territorio controllato dal governo siriano.

Back To Top