skip to Main Content

Siria, la Turchia rafforza le difese a sud di Idlib

La Turchia rafforza le difese a sud di Idlib. Movimenti delle TAF a Zawiya, presa di mira dal SAA con un’offensiva a distanza. Ankara teme che le milizie alleate siano messe in difficoltà e un’offensiva a sorpresa

C’è una strana mobilitazione tra le forze turche a sud di Idlib, culminata con una pattuglia in solitaria delle TAF sulla M4 da al-Tarnabah ad Ain al-Hour. Inoltre, è stato registrata un’intensa presenza di droni sui cieli della provincia siriana. Gli spostamenti improvvisi sono coincisi con una violenta offensiva a distanza che l’esercito di Damasco (SAA) ha lanciato con artiglieria e missili su Zawiya. Secondo fonti locali Ankara teme che le difese di Hayat Tahrir al-Sham (HTS) e delle altre milizie alleate siano messe in difficoltà e che il SAA possa approfittarne per lanciare un’invasione sul terreno. Soprattutto dopo che negli ultimi due mesi sono state inviate nel quadrante un numero importante di assetti, pronti a muovere appena se ne presenti l’occasione.

Back To Top