skip to Main Content

Siria, la Russia tiene le prime esercitazioni militari a Qamishli

Siria, la Russia tiene le prime esercitazioni militari a Qamishli. Mosca mostra i muscoli con munizioni vere per mantenere la tregua in Kurdistan ed evitare nuovi scontri tra il SAA e le SDF

Prima esercitazione militare per la Russia a Qamishli, a nord-est di Hasaka. Nelle scorse ore le truppe della Federazione hanno simulato alcune manovre nel quadrante sud della città del Kurdistan. L’operazione, condotta con munizionamento reale, ha visto anche la partecipazione degli elicotteri. Questi, infatti, hanno sorvolato ripetutamente i villaggi di Jam’aya, Khaled Kulu e Qarrah Hasan, vicino al confine tra Siria e Turchia. Secondo diversi analisti, Mosca ha voluto dare una dimostrazione muscolare per scoraggiare possibili tentativi di attacchi o di violazione della tregua nella regione. Il messaggio di deterrenza sarebbe stato rivolto sia all’esercito di Damasco (SAA) sia ai combattenti curdi delle SDF, che alla fine di aprile si sono scontrati violentemente.

Back To Top