skip to Main Content

Siria, la Russia e il SAA riprendono a bombardare HTS a Zawiya

La Russia e il SAA riprendono a bombardare HTS a Zawiya. Gli strike sono tutti concentrati su Kansafra, dove ci potrebbe essere un grande centro di comando dei miliziani o leader importanti

La Russia riprende a bombardare le postazioni di Hayat Tahrir al-Sham (HTS) e delle milizie alleate a sud di Idlib. Nelle scorse ore c’è stata una nuova tornata di raid aerei, come i precedenti focalizzati su Kansafra (Zawiya). Parallelamente, l’esercito siriano (SAA) ha attaccato con l’artiglieria la città, Kafr Aweed e Sufuhun. Non è chiaro quale sia l’obiettivo, ma sembra sia molto importante. E’ da oltre una settimana, infatti, che gli strike si concentrano su quest’area, su base quasi quotidiana. Da tempo, il SAA e le forze di Mosca hanno cambiato strategia. Il primo alza a sorpresa il pressing sui fondamentalisti, mentre le seconde attaccano un obiettivo specifico. Non ci sono conferme ufficiali, ma secondo fonti locali sarebbe in corso una caccia alla leadership o a centri di comando importanti di HTS, che potrebbero trovarsi proprio a Zawiya.

Back To Top