skip to Main Content

Siria, la partita tra Turchia e Damasco da Idlib si sposta ad Ain Issa?

La partita tra Turchia e Siria si sposta ad Ain Issa? Damasco invia a sorpresa molti rinforzi al SAA. Assad vuole solo mostrare i muscoli o c’è altro?

La partita tra la Turchia e Damasco, a causa dello stallo a Idlib, potrebbe spostarsi nel nord est della Siria. L’area di confine nel Kurdistan con la zona di influenza di Ankara è improvvisamente tornata alla ribalta. Ciò, in quanto Bashar Assad ha appena inviato ingenti rinforzi all’esercito (SAA) ad Ain Issa. Si parla di centinaia di uomini insieme a pezzi di artiglieria e mezzi corazzati. Non è chiaro se quanto stia avvenendo sia solo un’azione per “mostrare i muscoli” o se ci sia altro nell’aria. Di certo c’è la città si trova sulla M4, l’autostrada che, nel tratto tra Trumba e Ain al-Havr, dovrebbe essere pattugliata congiuntamente dai militari delle TAF e della Russia. Ma che al momento è percorsa solo in breve tratto per minacce alla sicurezza, dubito ai blocchi stradali creati dalla popolazione e dalle minacce dei gruppi ribelli locali. 

Intanto, a Idlib continua lo stallo militare. Ankara cerca di sbloccare la questione delle pattuglie joint con la Russia lungo la M4

Intanto, a Idlib, continua lo stallo militare e il sostanziale rispetto della tregua. Nelle ultime 24 ore c’è stata una sola violazione (da entrambe le parti). L’esercito di Damasco ha attaccato un convoglio turco vicino Jisr Ashughour. Ciò ha scatenato la risposta dell’artiglieria delle TAF, che hanno bombardato unità del SAA verso Arihah. Inoltre, Ankara continua a inviare in Siria rinforzi, mezzi ed equipaggiamenti e ha aperto una base militare nell’area di Al-Jeneh. I soldati di Assad, invece, proseguono l’offensiva tra la provincia e Hama. Al momento gli scontri più duri si registrano nel quadrante della montagna di Zawiyah. Rimane, peraltro, ancora irrisolta la questione delle pattuglie joint Russia-Turchia sulla M4. Fonti locali rivelano che sono in corso trattative con i gruppi locali e la popolazione, che però non hanno ancora ottenuto risultati. Le attività, infatti, sono ferme.

Back To Top