skip to Main Content

Siria, Isis lancia campagna di attentati dopo la nomina si Qurayshi a califfo

Siria, Isis Lancia Campagna Di Attentati Dopo La Nomina Si Qurayshi A Califfo

Isis rialza la testa in Siria, da Aleppo a Raqqa passando per Hasaka. La chiave di volta è stata la nomina di Qurayshi a nuovo califfo dello Stato Islamico

Isis comincia ad alzare la testa in Siria, dopo la nomina di al-Qurayshi a nuovo califfo. Nelle scorse ore, i miliziani dello Stato Islamico hanno effettuato una serie di nuovi attacchi nel paese mediorientale. Auto-bombe sono scoppiate ad Al-Bab e Azaz (Aleppo), nonché a Suluk (Raqqa). Inoltre, una cellula Daesh ad Hasaka è uscita allo scoperto, pubblicando un video in cui giura lealtà al leader. Ciò si unisce a un altro attentato, avvenuto ad Aleppo. Una bomba è esplosa ad Al-Ra’i, vicino a una stazione di polizia, addicendo due persone e ferendone altre. Infine, le SDF a Raqqa hanno smantellato con un raid un gruppo di jihadisti, che pianificava attacchi contro le forze arabo-curde e la popolazione in città e nelle aree circostanti.

Gli attacchi sono l’inizio del “mese della rabbia” Daesh o solo le prove generali? Intanto, le SDF rafforzano la vigilanza, soprattutto lungo l’Eufrate

L’aumento degli attacchi Isis in Siria era previsto. I miliziani, dopo la morte di Abu Bark al-Baghdadi, attendevano la nomina del nuovo califfo per ricominciare a colpire e per vendicarsi. Non a caso, nei giorni scorsi sui canali dei social media vicini allo Stato Islamico si discuteva proprio di ciò. Di lanciare un “mese della rabbia”, caratterizzato da numerosi attacchi in tutto il paese e altrove, come risposta alla fine di al-Baghdadi. Non è chiaro, però, se questo sia già cominciato o se gli attentati siano sono le prove generali. Ciò che è certo, invece, è che le SDF prendono la minaccia molto seriamente. Tanto che hanno aumentato la vigilanza e la sicurezza, soprattutto lungo l’Eufrate. Qui, infatti, si infiltrano i jihadisti provenienti da ovest, per rafforzare le fila delle cellule presenti nel quadrante.

Back To Top