skip to Main Content

Siria, Isis a Deir ez-Zor abbandona arsenale con armi anti-carro per fuggire

Siria, Isis A Deir Ez-Zor Abbandona Arsenale Con Armi Anti-carro Per Fuggire

Recuperato un enorme arsenale di sistemi d’arma e mezzi Isis tra Mayadeen e Abu Kamal

Isis a Deir ez-Zor non perde solo miliziani e terreno, ma anche mezzi e assetti pregiati. In particolare, Daesh, tra Mayadeen e Abu Kamal (Al Bukamal) ha dovuto abbandonare un arsenale di armi di primo piano. Insieme a centinaia di fucili e migliaia di munizioni, infatti, lo Stato Islamico, ha lasciato nella zona numerose armi anti-carro ATGM. Dai Metis ai Fagot, passando per i Konkurs, i Kornet e i TOW. Queste erano fondamentali per rallentare i movimenti del nemico. Tanto che erano le uniche in grado di bloccare i mezzi pesanti dell’esercito siriano (SAA) e delle SDF di Cizire Storm. Peraltro, a differenza di altri sistemi trovati in loco, gli ATGM erano portatili. Quindi, avrebbero potuto facilmente essere caricati sui pick-up. Ciò fa capire con quanta fretta i jihadisti abbiano abbandonato l’area e avrà ripercussioni sull’imminente battaglia finale contro Isil nella Middle Euphrates Valley (MERV).

Le SDF cacciano Daesh da Sheitat e il SAA dall’area tra Salihiyah, la base T2 e Abu Kamal

Sul terreno, intanto, le SDF hanno cacciato definitivamente Isis dalla regione tribale di Sheitat. I combattenti siriani hanno preso il villaggio di Grenning e posto sotto assedio Daesh a Bahrah. Inoltre, le foze di Cizire Storm hanno ultimato la bonifica di una serie di zone a nord est di Deir ez-Zor, permettendo alla popolazione locale di tornare alle proprie case. Nelle ultime ore, il secondo gruppo di sfollati che vivevano nel campo di Sede lo hanno lasciato per dirigersi verso Diban, Sobha e Suwar. Il SAA, infine, grazie alle ultime manovre contro lo Stato Islamico controlla ora un’area di 2.000 chilometri quadrati tra Salihiyah, la base militare T2 e Abu Kamal. I miliziani sono chiusi nella MERV, in una piccola area tra Hajin e il confine con l’Iraq e in una zona desertica verso la base T3.

Gli ATGM sequestrati a Isis

Un video in cui si mostra la dimensione dell’arsenale recuperato a Deir ez-Zor tra Mayadeen e Abu Kamal

Back To Top