skip to Main Content

Siria, Isis è stato cacciato da Bahrah. SDF a Deir Ezzor puntano più a sud

Siria, Isis è Stato Cacciato Da Bahrah. SDF A Deir Ezzor Puntano Più A Sud

Le SDF hanno sconfitto Isis a Bahrah e i miliziani sono fuggiti ancora più a sud a Deir Ezzor

Isis è stato cacciato da Bahrah. Alla fine gli sforzi delle SDF dell’operazione Cizire Storm (Al Jazeera), supportati dai caccia della Coalizione Internazionale, sono stati premiati. I miliziani Daesh sono stati sconfitti e quelli che non sono stati catturati o sono morti, hanno abbandonato la zona di gran fretta in direzione di Hajin e Sha’fah. I fuggitivi dello Stato Islamico, peraltro, hanno abbandonato in città grandi quantitativi di munizioni, scoperti e sequestrati dai combattenti siriani. Ora sono in corso le operazioni di bonifica della città dalle mine e dalle trappole esplosive, piazzate dai jihadisti. Parallelamente, le forze a guida curda stanno puntando più a sud nella provincia di Deir Ezzor. Il loro prossimo obiettivo sarà liberare Hajin, per poi dirigersi a Sha’fah e arrivare al confine con l’Iraq. Infine, le manovre si sposteranno a nord est dove c’è l’ultima grande concentrazione di miliziani nel paese.

Duro colpo per lo Stato Islamico, che aveva cercato di difendere la città a ogni costo

Per Isis la perdita di Bahrah rappresenta un colpo molto duro. La città, infatti, è stata strenuamente difesa dal Daesh, i cui miliziani hanno impiegato le risorse migliori per contrastare il nemico: le auto-bomba (SBVIED). Queste per un certo periodo hanno tenuto a distanza i combattenti siriani, ma poi sono finite e lo Stato Islamico nell’area non ha più capacità di crearne di nuove. Inoltre, le SDF hanno mantenuto costante il pressing sui jihadisti, complici i raid aerei di Inherent Resolve. Questi, peraltro, sono anche riusciti a bloccare i flussi di rinforzi che Isil riceveva dal sud della provincia di Deir Ezzor. Di conseguenza, i terroristi sono rimasti isolati e con poche risorse. Tanto che in breve hanno perso buona parte di Bahrah e sono fuggiti nelle campagne a sud. Infine, sono collassate le difese nella città è questa è stata liberata.

Back To Top