skip to Main Content

Siria, Isis arretra contro le SDF in tutta Deir Ezzor sud. Baghuz quasi libera

Siria, Isis Arretra Contro Le SDF In Tutta Deir Ezzor Sud. Baghuz Quasi Libera

Le SDF hanno quasi liberato Baghuz definitivamente da Isis. Lo Stato Islamico tenta contrattacchi, ma fallisce e controlla sempre meno territorio in città

E’ scontro a tutto campo tra le SDF e Isis a sud di Deir Ezzor. A Baghuz, quasi completamente conquistata da Operation Round Up (Jazeera Storm), i miliziani dello Stato Islamico hanno cercato di contrattaccare, fallendo, sulle postazioni conquistate dai combattenti siriani, usando artiglieria e motociclette. negli scontri diversi jihadisti sono morti, mentre le truppe arabo-curde hanno riportato solo due feriti. Inoltre, queste hanno liberato altre quattro zone vitali all’interno della città. Peraltro, sono entrati nell’ex roccaforte gli sminatori, che hanno cominciato a bonificare l’area dagli ordigni collocati dai terroristi. Sia nelle aree periferiche sia in quelle più centrali, compresa la strada principale. Segno che IS è stato quasi cacciato dall’intero quadrante. I terroristi, peraltro, sono allo stremo. La conferma viene dai centinaia di fondamentalisti che nelle ultime ore si sono arresi alle SDF. Si parla di oltre 130 elementi solo ad Hajin.

Ad Hajin Operation Round Up procede con cautela contro Daesh. L’obiettivo è consolidare i risultati, evitando mine e cecchini

Anche più a nord, tra Hajin e Sha’fah, si registrano violenti scontri tra le SDF e Isis. I miliziani dello Stato Islamico continuano a effettuare attacchi mordi e fuggi (hit and run) e bombardano a distanza con l’artiglieria le postazioni di Operation Round Up. I combattenti siriani, però, sono penetrati all’interno della roccaforte Daesh a sud di Deir Ezzor e stanno fortificando le conquiste, prima di procedere verso il centro. I jihadisti rispondono con mine, ordigni improvvisati (IED), attentatori suicidi e cecchini. Ma si tratta di tattiche ben note alle forze arabo-curde, che sanno come reagire. tanto che, nonostante la violenza e l’intensità delle battaglie, le SDF hanno riportato solo 2 morti e alcuni feriti. In questo contesto, la Coalizione Internazionale sta fornendo supporto aereo ravvicinato (CAS) alle truppe sul terreno con diverse sortite effettuate nelle ultime ore.

Photo Credits: SDF

Back To Top