skip to Main Content

Siria, Inherent Resolve e SDF danno la caccia a Munaf Ali al-A’al a Deir Ezzor

Inherent Resolve e SDF danno la caccia a Munaf Ali al-A’al a Deir Ezzor. Lanciati leaflets in cui invitano la popolazione locale a collaborare alla cattura del comandante ex ISIS. Ciò nell’ambito del programma anti-terrorismo Safe Euphrates

Le SDF e Inherent Resolve a Deir Ezzor stanno dando la caccia al comandante dello Stato Islamico Munaf Ali al-A’al e chiedono l’aiuto della popolazione siriana per rintracciarlo. Nelle scorse ore velivoli della Coalizione Internazionale hanno sganciato una serie di leaflets sulla provincia, in cui si spiega che il jihadista ex ISIS vive nel villaggio di al-Zerr e si chiede ai residenti di comunicare ogni informazione su di lui. L’iniziativa fa parte del programma Safe Euphrates, rivolto ai civili locali, che permette di comunicare in segreto attività sospette nella loro area. Ciò, tramite Whatsapp, Telegram o un’app sicura sviluppata dall’organizzazione no-profit Furatna.

I leaflets e I volantini del programma Safe Euphrates

Back To Top