skip to Main Content

Siria, il SAA si prepara a un’invasione di terra a sud di Idlib

Siria, Il SAA Si Prepara A Un’invasione Di Terra A Sud Di Idlib

L’esercito siriano (SAA) si prepara a un’offensiva contro i ribelli a sud di Idlib. Obiettivo: prendere Barah. Prima c’è stata una massiccia campagna di raid, poi movimenti di carri e fanteria. Anadolu: l’Egitto ha inviato 150 soldati a sostegno di Damasco, ma la news non è confermata

L’esercito siriano (SAA) si prepara invadere il sud di Idlib. Obiettivo: conquistare Barah. Prima c’è stata un’intensa campagna di raid aerei e bombardamenti dell’artiglieria su Kafr Awayd, Sfouhn e Al-Fateera, durata diversi giorni. Poi, sono cominciati movimenti di mezzi corazzati e della fanteria meccanizzata verso la prima linea. Gli analisti ritengono che sia imminente un’offensiva di Damasco contro i ribelli nell’area, le cui difese sono state indebolite pesantemente negli ultimi tempi. Prendere il quadrante è strategico, in quanto è il crocevia delle strade che dall’est della provincia portano ad Aleppo e Hama. A proposito, c’è anche un indiscrezione lanciata da Anadolu: l’Egitto avrebbe inviato quasi 150 soldati per combattere con il SAA a Idlib, in coordinamento con le Guardie Rivoluzionarie Iraniane. Le truppe sarebbero arrivate all’aeroporto militare di Hama e poi trasferite nell’area di Khan al-Asal (ovest di Aleppo). La notizia, però, non è stata confermata ufficialmente.

Back To Top