skip to Main Content

Siria, il SAA intensifica a sorpresa i bombardamenti a Idlib e Hama

L’esercito siriano (SAA) intensifica a sorpresa i bombardamenti a Idlib e Hama. Questo è un ulteriore elemento a sostegno della tesi secondo cui la Russia e Damasco stanno preparando una maxi offensiva contro le milizie pro-Turchia

L’esercito siriano (SAA) ha intensificato improvvisamente la campagna di bombardamenti sulle milizie filo-Turchia a Idlib e Hama. Nella prima provincia i soldati hanno attaccato con l’artiglieria postazioni e obiettivi legati ai gruppi locali a Zawiya e nella Piana di Ghab. Nella seconda, sono stati presi di mira Mansoura, Tel Wasit e Ziyarah. Peraltro, la nuova offensiva a distanza è cominciata subito dopo un pattugliamento che le forze armate di Ankara (TAF) avevano effettuato sulla M4. Il convoglio era partito da Tarnabeh ed era arrivato a Jisr Al-Shughour. L’incremento inusuale dei bombardamenti del SAA e l’ampliamento geografico dei bersagli sono un ulteriore elemento a sostegno della tesi secondo cui Damasco e la Russia preparano una maxi offensiva nella regione. Non a caso, dopo l’arrivo inaspettato in Siria di altri quattro Su-35 della Federazione, anche il governo locale ha inviato nell’area nuovi rinforzi in termini di uomini ed elicotteri.

Back To Top