skip to Main Content

Siria, HTS potrebbe confluire nelle TAF o nel SNA a Idlib

HTS potrebbe confluire nelle TAF o nel SNA a Idlib. In questo modo la Turchia controllerebbe la prima linea e il SAA non potrebbe più attaccare senza violare la tregua. L’opzione, però, difficilmente avrà l’ok della Russia

I miliziani di Hayat Tahrir al-Sham (HTS) a Idlib potrebbero essere assorbiti nelle TAF turche o nel Syrian National Army (SNA). Lo rilevano fonti locali, spiegando che in questo modo Ankara assumerebbe il controllo della prima linea nella provincia siriana, rendendo molto difficile per l’esercito di Damasco (SAA) lanciare offensive. Farlo, infatti, contravverrebbe alla tregua siglata con la mediazione della Russia. Al momento, comunque, non ci sono informazioni ufficiali a riguardo o commenti da parte di HTS o da Mosca. La motivazione di questa decisione sarebbe legata alla crescente debolezza del gruppo qaedista, che non si ritiene sia più in grado di gestire l’assedio del SAA. L’opzione, però, sembra difficilmente realizzabile soprattutto per una quasi certa opposizione della Russia, che considera HTS un gruppo radicale da eliminare e che continua a sostenere la necessità che il controllo della M4 ricada sotto il controllo del governo siriano.

Back To Top