skip to Main Content

Siria, gli scontri tra il SAA e Isis a Badia entrano nel vivo

Entrano nel vivo gli scontri tra il SAA e Isis a Badia. Violente battaglie tra i soldati, supportati dalla Russia, e i jihadisti nel triangolo Aleppo-Hama-Raqqa. Nelle città si rafforza la sicurezza per paura di rappresaglie IS

Nuova violenta battaglia tra l’esercito siriano (SAA) e Isis nel deserto di Badia al-Sham. Il triangolo tra Aleppo, Hama e Raqqa, è teatro di una maxi operazione del SAA con appoggio aereo della Russia per eliminare la grande sacca di resistenza IS. Nelle scorse ore i soldati hanno cominciato a chiudere ai jihadisti la strada tra Athria e Tabqa. Questi ultimi hanno reagito con un violento attacco, che ha causato la morte di cinque militari e nove miliziani. Intanto, è stata rafforzata la sicurezza in tutte le città del quadrante e in particolare di quelle a Deir Ezzor. Si teme, infatti, che i terroristi possano effettuare raid per vendetta contro le manovre in corso.

Back To Top