skip to Main Content

Siria, comincia la fase 2 fase di “Deterrence of Terrorism” contro Isis a Deir Ezzor?

Siria, Comincia La Fase 2 Fase Di “Deterrence Of Terrorism” Contro Isis A Deir Ezzor?

E’ cominciata a sorpresa  la fase 2 fase dell’operazione anti-Isis “Deterrence of Terrorism” a Deir Ezzor? Raid SDF, supportato da Inherent Resolve, su una cellula Daesh a Shahil

La seconda fase dell’operazione anti-Isis delle SDF, “Deterrence of Terrorism”, a Deir Ezzor potrebbe essere già cominciata. Non a caso nelle scorse le forze curde, in cooperazione con Inherent Resolve, hanno effettuato un raid nell’area di Shahil, arrestando sette membri dello Stato Islamico. Nel covo della cellula sono state anche trovate armi, equipaggiamenti, uniformi militari e documenti, ritenuti di grande interesse. La prima fase delle manovre nella provincia siriana si era conclusa solo pochi giorni fa, con un bilancio di oltre 110 jihadisti Daesh arrestati e 65 località bonificate a est del Khabur. I combattenti hanno poi cominciato subito i preparativi per la nuova offensiva, che si concentra a ovest del fiume e più a sud: tra Busayrah, Shahil e Dhiban fino al confine con l’Iraq. Finora, però, non è stato ancora dato nessun annuncio ufficiale sulla ripresa dell’operazione.

Intanto, la Russia subisce il primo attacco a Idlib: IED contro un mezzo sulla M4. La Turchia come reagirà?

Nel nord della Siria, intanto, si registra un episodio che potrebbe determinare cambiamenti a breve. Un mezzo militare russo a Idlib è stato danneggiato, a seguito dell’esplosione di una bomba (presumibilmente un IED). Il veicolo faceva parte di una pattuglia congiunta con le TAF sulla M4. L’evento, il primo che coinvolge i militari di Mosca nell’area, scatenerà una dura risposta dalla Federazione, che con buona probabilità si tramuterà in ondate di raid aerei sulle milizie. Inoltre, danneggia la Turchia che aveva promesso di mettere in sicurezza l’autostrada. Ankara, infatti, sarà costretta a reagire alimentando il clima già teso con i gruppi locali, che finora supportava. Ciò si tramuterà nel rischio di perdere il controllo sulla sua area d’influenza e per di più vicino al confine. 

Back To Top