skip to Main Content

Nigeria, maxi sequestro di materiale per fabbricare IED nel Cross River State

Maxi sequestro di materiale per fabbricare IED nel Cross River State. L’esercito nigeriano ha bloccato un veicolo con a bordo due sospetti miliziani ISWAP, che trasportava il carico. Crescono i sospetti sul trasferimento dei jihadisti pro-ISIS a Sud

ISWAP/Boko Haram subisce un danno pesante sul versante della capacità operativa in Nigeria. Le forze locali hanno sequestrato un veicolo nel Cross River State a Sud, carico di esplosivi e materiale per costruire IED. All’interno di una Toyota Camry su cui viaggiavano due persone sono infatti stati rinvenuti 72 detonatori elettrici, 121 stecche di esplosivo, 200 proiettili calibro 7.62 normali e 82 speciali. Trovati anche diversi radiocomandi a distanza e numerose divise dell’esercito, nonché insegne e documenti. Non ci sono conferme ufficiali, ma probabilmente il carico era diretto a una cellula di base nell’area. Ciò confermerebbe che i jihadisti pro-ISIS si sono spostati da Nord – dove è in corso un’offensiva militare – nel relativamente più tranquillo Sud della nazione africana.

Back To Top