skip to Main Content

Nigeria, Boko Haram perde 7 miliziani e fugge dai soldati a Sambisa

Nigeria, Boko Haram Perde 7 Miliziani E Fugge Dai Soldati A Sambisa

Le truppe della Nigeria mettono in fuga Boko Haram presso la foresta di Sambisa

Boko Haram subisce un colpo da parte delle truppe nigeriane a Borno. I soldati nigeriani dell’operazione Lafiya Dole hanno teso alcune imboscate ai miliziani, uccidendone 7 e facendo fuggire decine. Le manovre, nome in codice Deep Punch II, sono state condotte nella foresta di Sambisa e in altre zone dello Stato. Lo ha confermato in una dichiarazione il generale Sani Kulasheka, portavoce dell’esercito del paese africano. “Venerdì pomeriggio – ha sottolineato l’alto ufficiale – i militari con il supporto effettivo della Nigerian Air Force (MAF) sono entrati in contatto con i terroristi nella foresta di Sambisa. A seguito degli scontri, i soldati hanno distrutto equipaggiamenti dei fondamentalisti islamici, alloggi di fortuna presso Camp Zero, ordigni artigianali (IED), trappole esplosive e altri ostacoli”.

I jihadisti all’inizio del mese avevano subito pesanti perdite contro i soldati di Lafiya Dole

Boko Haram, peraltro, aveva subito una pesante sconfitta anche di recente. Presso il lago Ciad le truppe di Deep Punch II avevano ucciso i primi di gennaio oltre 50 terroristi e sequestrato numerose armi, anche di grosso calibro, nonché equipaggiamenti. Inoltre, i militari dell’operazione Lafiya Dole avevano sventato un tentativo di attacco da parte dei jihadisti a Metele. In quel caso, il bilancio delle vittime era stato di 57 terroristi morti. Non solo. Nella successiva controffensiva, le truppe nigeriane avevano scoperto e smantellato una base logistica dei fondamentalisti islamici a Tumbu Ndjamena.

Back To Top