skip to Main Content

Mozambico, l’UE vuole supportare il Rwanda nella lotta contro ISCAP

L’UE vuole supportare il Rwanda nella lotta contro ISCAP in Mozambico. L’idea è fornire un contributo come appena fatto per la missione SAMIM della SADC. L’Europa non può perdere fonti di approvvigionamento energetico

L’Unione Europea sta valutando l’ipotesi di destinare 20 milioni di euro al Rwanda per sostenere le attività contro ISCAP in Mozambico. Lo ha annunciato l’Alto Rappresentante per la Politica Estera UE, Josep Borrell, spiegando però che non è un assegno in bianco per Kigali. L’obiettivo è contribuire a implementare le risorse necessarie migliorare l’operatività delle truppe nella lotta contro i jihadisti pro-ISIS a Cabo Delgado. Allo stesso modo, l’UE la settimana scorsa ha destinato 15 milioni di euro alla missione SAMIM della Comunità di Sviluppo sudafricana (SADC). I miliziani nel paese africano stanno cercando di rialzare la testa e sono diventati una minaccia crescente, soprattutto per le infrastrutture energetiche presenti a nord, alcune delle quali già congelate per motivi di sicurezza. L’Europa, a seguito della crisi in Ucraina e delle sanzioni alla Russia, non può permettersi di perdere altre fonti di approvvigionamento. Di conseguenza, deve agire rafforzando le capacità locali.

Back To Top