skip to Main Content

Africa, le forze speciali USA si schierano in RDC contro ISCAP

Le forze speciali USA si schierano nella Repubblica Democratica del Congo contro ISCAP. La loro missione è supportare le truppe di Kinshasa nelle attività di counter-insurgency. Arrivano già i primi risultati: distrutta a Semuliki una base importante delle ADF/IS. Era la piattaforma di lancio per gli attacchi a Beni

Le forze speciali USA sono attive nella Repubblica Democratica del Congo (DRC/RDC) per fornire assistenza alle truppe locali nel contrasto alle Allied Democratic Forces (ADF), gruppo legato a ISCAP, la branca dello Stato Islamico attiva in Africa Centrale. Kinshasa ha autorizzato il loro dispiegamento agli inizi di agosto e i distaccamenti sono arrivati nei giorni successivi con la missione di addestrare i militari nelle attività di counter-insurgency (COIN) e anti-terrorismo. I risultati, nonostante il breve lasso di tempo trascorso, cominciano già ad arrivare: una base dei jihadisti pro IS nella valle del fiume Semuliki è stata eliminata e l’area è stata riconquistata dalle forze regolari. La struttura era strategica, in quanto usata come piattaforma per lanciare attacchi nel quadrante di Beni (soprattutto sulla strada per Kasindi). Nel prossimo futuro sono previste ulteriori operazioni verso il North Kivu. Lo scopo è chiudere i jihadisti nella regione stringendo sempre più il cerchio.

Back To Top