skip to Main Content

Venti di guerra tra Israele e Iran. Tra qualche ora ci sarà annuncio shock di Netanyahu

Venti Di Guerra Tra Israele E Iran. Tra Qualche Ora Ci Sarà Annuncio Shock Di Netanyahu

Venti di guerra tra Israele e Iran a causa del nucleare di Teheran. Questa sera Benjamin Netanyahu farà un annuncio shock alla nazione

Tra Israele e l’Iran si prospettano venti di guerra. Il premier dello Stato Ebraico, Benjamin Netanyahu, in sertaa terrà un discorso in diretta per annunciare notizie “drammatiche”. Queste sono legate all’accordo sul nucleare (Joint Comprehensive Plan of Action, JCPOA) tra la comunità internazionale e Teheran. Inoltre, come riporta Channel 10, il capo del Consiglio Nazionale di Sicurezza Meir Ben Shabbat avrà colloqui telefonici con i suoi omologhi di Francia e UK. L’obiettivo è aggiornarli sugli sviluppi che riguardano il programma atomico della Repubblica sciita. “Il primo ministro Netanyahu farà una dichiarazione su uno sviluppo significativo riguardante l’accordo sul nucleare con Teheran”, ha reso noto il suo ufficio stampa. Che però non ha fornito ulteriori dettagli in merito. Il ministro dell’Energia Yuval Steineitz ha invece aggiunto che l’annuncio sarà interessante e avrà un impatto importante.

Le dichiarazioni di Netanyahu arrivano ad appena un giorno dell’incontro con il neo segretario di Stato Usa, Mike Pompeo. Focus del colloquio: Iran, JCPOA e armi atomiche

L’annuncio del premier di Israele sul nucleare iraniano, peraltro, avviene poche ore dopo il suo incontro con il nuovo segretario di Stato Usa, Mike Pompeo, già a capo della Cia. Durante l’incontro, avvenuto domenica, Netanyahu e Pompeo hanno discusso molto di Iran. Tanto che il segretario di Stato ha affermato che gli Stati Uniti sono “profondamente preoccupati della escalation di minacce portate avanti da Teheran, sia verso Israele sia verso la regione”. Inoltre, il premier dello Stato Ebraico ha aggiunto nell’occasione che “la più grande minaccia per il mondo e i nostri due paesi è il matrimonio tra miliziani islamici e armi nucleari. In particolare i tentativi dell’Iran di acquisire armi atomiche”. Lo stesso presidente americano, Donald Trump, ha più volte fatto sapere di voler modificare il JCPOA, in quanto lo ritiene troppo morbido e inefficace per proteggere la comunità internazionale dai pericoli del nucleare della Repubblica sciita.

Photo Credits: Jerusalem Post

Back To Top