skip to Main Content

USA, SPACECOM chiede al Congresso di rafforzare il settore dello Spazio

I militari USA chiedono al Congresso di rafforzare il settore dello Spazio. Russia e Cina aumentano gli investimenti e lavorano ad alleanze, soprattutto dopo l’invasione dell’Ucraina. Serve, perciò, maggiore space domain awareness

I militari USA chiedono al Congresso di rafforzare il settore spaziale assegnando più fondi: in particolare 74,1 milioni di dollari, che serviranno per finanziare tre progetti presso il National Space Defense Center (NSDC). Lo ha fatto il generale James H. Dickinson, a capo dello SPACECOM, il comando per le operazioni militari spaziali statunitensi. L’obiettivo è contrastare i crescenti investimenti di Cina e Russia nel dominio, che stanno anche stringendo alleanze strategiche a seguito delle sanzioni e dell’esclusione di Mosca dai programmi internazionali per l’invasione in Ucraina. In particolare, lo SPACECOM punta a migliorare la space domain awareness coinvolgendo l’intelligence, il dipartimento della Difesa e le aziende commerciali. In questo ambito, i finanziamenti serviranno per dare maggiori capacità all’architettura di comando e controllo del NSDC (37 milioni), per far progredire la Consolidated Space Operations Facility (CSOF, 28,6 milioni) e per implementare le attuali infrastrutture del National Space Defense Center (8,5 milioni).

Back To Top