skip to Main Content

Ucraina, la Russia è sempre più in difficoltà e subisce attacchi “in casa”

La Russia è sempre più in difficoltà in Ucraina e subisce persino attacchi “in casa”. Le forze di Kiev in almeno due occasioni hanno colpito bersagli a Belgorod, all’interno del territorio della Federazione. L’offensiva di Mosca ripiega verso Est e a Mariupol

La Russia, nonostante tutti gli sforzi di propaganda, è sempre più in difficoltà in Ucraina. Lo conferma il fatto che la controffensiva di Kiev guadagna terreno e che le forze locali sono riuscite a colpire persino obiettivi all’interno della Federazione. Peraltro, lo hanno fatto già due volte in pochi giorni e nella stessa area: Belgorod. Prima hanno distrutto un grande deposito di armi e munizioni. Poi, alcune cisterne di carburante. Mosca, infatti, ha allentato la pressione sulla capitale e a Nord, convogliando i suoi assetti ad Est. L’obiettivo con ogni probabilità è prendere a tutti i costi Mariupol. La città, però, è molto ben difesa e il morale all’interno è molto alto nonostante la situazione critica anche sul versante umanitario, a differenza di quello dei soldati russi, ormai a terra.

Back To Top