skip to Main Content

Ucraina, Il vice ministro della Difesa Havrylov visita Segredife/DNA

Il vice ministro della Difesa ucraina, Volodymyr Havrylov, visita Segredife/DNA. Focus con il generale Portolano: fare il punto sulle iniziative dell’Italia e dell’UE di sostegno politico, finanziario, militare e umanitario a Kiev

Il vice ministro della Difesa ucraino, Volodymyr Havrylov, ha concluso una visita di lavoro presso il Segretariato Generale della Difesa/Direzione Nazionale Armamenti (Segredife/DNA) italiano. Nell’occasione Havrylov ha avuto un incontro con il generale Luciano Portolano, a capo di Segredife/DNA, nel quale è stato fatto il punto sulle iniziative italiane ed europee di sostegno politico, finanziario, militare e umanitario a Kiev. Il vice ministro ha anche avuto colloqui con i rappresentanti del dicastero della Difesa italiana e delle più importanti aziende del settore aerospazio, difesa e sicurezza del nostro paese. Nel suo intervento, il generale Portolano ha presentato il saluto del Ministro della Difesa, Guido Crosetto, auspicando che l’occasione possa costituire un forum privilegiato per facilitare il contributo italiano alla risoluzione della crisi e che possa portare ad approfondire la conoscenza delle esigenze ucraine per avviare un processo di cooperazione costruttivo e reciprocamente soddisfacente. Havrylov ha rinnovato i sentimenti di stima e amicizia nei confronti del nostro paese, considerato un importante partner e punto di riferimento in Europa, e ha ringraziato l’omologo italiano per la visita odierna che ha definito come un ulteriore chiaro segno dell’apporto tempestivo e continuato in supporto dell’Ucraina. Apporto che l’Italia ha posto in atto senza esitazione fin dai primi giorni del conflitto.

Photo Credits: Segredifesa/DNA

Back To Top